Le date di apertura


di Roberto Barbaresi

apertura_trota_2014_01La stagione di pesca alla trota in acque correnti è in fase di avvio e gli appassionati sono alla ricerca delle necessarie informazioni regolamentari, la più importante delle quali è la data di apertura. Le differenze normative tra i vari distretti di pesca determinano un inizio di stagione “spalmato” in un lungo periodo che va da Gennaio fino a Marzo innescando un rilevante “turismo invernale” in funzione dei Calendari Ittici della zona di residenza confrontati con quelli di località vicine e lontane. Ecco un riepilogo delle aperture della pesca alla trota e/o delle acque cosiddette “pregiate” utile a tutti quei pescatori in attesa di tornare in attività.

apertura_trota_2014_02NORD
In VALLE D’AOSTA la data di apertura della stagione è stabilita all’ultima Domenica di Marzo, nelle Riserve gestite dal Consorzio Regionale della Pesca (Torrenti Marmore, Evancon, Ayasse, Urtier) l’apertura è posticipata al 1 Maggio. PIEMONTE, LOMBARDIA e LIGURIA hanno data di apertura uniformata all’ultima Domenica di Febbraio (in Provincia di Sondrio apre la terza Domenica di Marzo e in Provincia di La Spezia le acque più pregiate aprono l’ultima Domenica di Marzo). Nelle due Province Autonome del TRENTINO ALTO ADIGE l’apertura della pesca nelle varie Concessioni è spalmata in un periodo che va dalla prima Domenica di Febbraio fino alla prima Domenica di Marzo ma in alcuni tratti di fondovalle si pesca già da Gennaio. In VENETO l’apertura è fissata per la prima Domenica di Marzo e in FRIULI VENEZIA GIULIA per l’ultima Domenica di Marzo.

apertura_trota_2014_03CENTRO
Tranne l’EMILIA ROMAGNA (apertura all’ultima Domenica di Marzo) il “blocco” di Regioni del Centro Italia formato da TOSCANA, MARCHE, UMBRIA, LAZIO, ABRUZZO e MOLISE ha la data di apertura della stagione storicamente uniformata all’ultima Domenica di Febbraio, che nell’anno corrente cade il giorno 23. In queste regioni alcune zone di notevole interesse, riservate alla pesca no-kill con esche artificiali, hanno data di apertura posticipata rispetto alle altre acque: Fiume Nera pesca a mosca e spinning a Borgo Cerreto (Provincia di Perugia) e Ferentillo (Provincia di Terni) 1 Aprile – Tail Water Tevere solo pesca a mosca (Provincia di Arezzo) 1 Maggio – Tail Water Sieve pesca a mosca e spinning (Provincia di Firenze) ultima Domenica di Marzo.

apertura_trota_2014_04SUD E ISOLE
In CAMPANIA la data di apertura è fissata all’ultima Domenica di Febbraio, nella Zona No-Kill denominata “ZRS 1” del Fiume Sele (Provincia di Salerno) è posticipata all’ultima Domenica di Marzo. Nella Regione PUGLIA la trota si può pescare (catturare) dal 15 Gennaio e in BASILICATA dalla prima Domenica di Febbraio, mentre in CALABRIA si potrà pescare a partire dalla seconda Domenica di Marzo. La normativa della Regione SICILIA indica che la trota si può pescare dal 15 Gennaio (Messina 15 Febbraio, Caltanisetta ultima Domenica di Febbraio), alcune Province hanno stabilito una data di apertura delle acque correnti: Ragusa 28 Febbraio, Siracusa 1 Marzo. In SARDEGNA la trota Fario (indicata come “europea”) si può pescare dal 1 Febbraio, trota Iridea dal 1 Marzo, trota Macrostigma sempre vietata.

apertura_trota_2014_05Prima di organizzarsi per l’apertura della stagione, in particolare se si intente pescare fuori dalla propria zona abituale, è sempre meglio verificare che nelle normative di riferimento non ci siano modifiche dell’ultima ora. Inoltre è necessario informarsi sui documenti necessari oltre la Licenza in corso di validità: libretti segnacatture, tessere associative, permessi di pesca. Internet aiuta molto ma, per fugare ogni dubbio, a volte conviene contattare direttamente gli organismi gestori dell’attività di pesca nei corsi d’acqua che interessano, siano essi Pubbliche Amministrazioni, Enti appositamente istituiti, Associazioni, concessionari privati.

apertura_trota_2014_06NELLE IMMAGINI:
1 – Consueto scenario di apertura spruzzato di neve
2 – Pesca al tocco nelle schiume tra i massi
3 – Pesca a spinning in un torrente di fondovalle
4 – Una Marmorata non ha resistito al classico rotante
5 – Fly fishing ai primi tepori di primavera
6 – Una Fario ingannata da un’imitazione di insetto adulto

Pubblicato su www.pescareonline.it Febbraio 2014